Montepasso

Recensisci per primo questo prodotto

Disponibilità: Disponibile

€ 9,40
O

Breve descrizione

Le sensazioni eteree, le note di ciliegia e frutti di bosco tipici del Montepulciano ci hanno portato al Montepasso, la cui vinificazione strizza l’occhio ai metodi tipici dei rossi veneti. Le uve dopo la prima fermentazione, vengono “ripassate” sulle vinacce appassite del Nerone, il nostro Conero Riserva. Il vino così ottenuto acquista maggiore struttura e rotondità, un colore più intenso e aromi ancora più complessi di frutta matura.



Vigneti: migliori vigneti nell’area del Rosso Conero
Vitigno: 90% Montepulciano, 10% Sangiovese.
Vinificazione: : l’80% del vino viene vinificato facendo un “ripasso”, una rifermentazione sulle vinacce e sulle uve appassite di Montepulciano così da aumentare leggermente il grado alcolico e dare maggior rotondità, un colore più intenso e aromi ancora più complessi di frutta matura. Il restante 20% viene vinificato in modo tradizionale con una macerazionedi 15/20 giorni sulle bucce.

Montepasso

Doppio click sull'immagine per ingrandirla

Diminuisci
Ingrandisci

Altre viste

Customer Experience

Dettagli

ROSSO CONERO DOC

Vigneti

Regione viticola: Marche, provincia di Ancona.
Ubicazione: scelta dei migliori vigneti nell’area del Rosso Conero, nei pressi dell’omonimo promontorio della costa adriatica marchigiana.
Età: 8-30 anni.
Suolo: i terreni derivano da rocce marnose calcaree intercalate a zone di terra rosso bruna e argilla, con prevalenza di pietra in prossimità del promontorio risalenti al plio-pleistocene.
Esposizione ed altitudine: in prossimità della costa, prevalentemente in posizione protetta dai venti freddi di bora ad altitudini di 130-230 m.

Vitigni e coltivazione

Uve:90 % Montepulciano, 10% Sangiovese.
Sistema d'allevamento: contro spalliera, guyot e doppio guyot.
Densità d'impianto: 2500-4500 piante per ettaro.
Resa per ettaro: 70-80 q.li di uva.

Vinificazione

Raccolta: a mano.
Vinificazione: l’80% del vino viene vinificato facendo un “ripasso”, una rifermentazione sulle vinacce e sulle uve appassite di Montepulciano così da aumentare leggermente il grado alcolico e dare maggior rotondità, un colore più intenso e aromi ancora più complessi di frutta matura. Il restante 20% viene vinificato in modo tradizionale con una macerazione di 15/20 giorni sulle bucce.
Maturazione: i60% matura in barrique, 40% in botti di rovere francese da 25 e 35 Hl. per 12 mesi. Successivo affinamento in bottiglia in magazzino termo-condizionato.

Note di degustazione

Alla vista: rosso rubino luminoso ed intenso, sfumato di vividi riflessi porpora. Egregia la consistenza.
Al naso: profumi di amarena matura, prugna e mora con note di viola appassita che sfumano nei palpabili sentori eterei di spezie da buona barrique.
Al gusto:rotondo e di gran corpo, gli eleganti tannini si fondono nel calore dell’alcool, rendendo l’equilibrio perfetto. Finale lungo ed intenso.

Evoluzione

Un vino che sa già farsi apprezzare dall’anno successivo alla vendemmia ma con una considerevole longevità che vi permetterà di gustarlo al meglio anche dopo diversi anni.

Abbinamenti

Predilige le carni stufate e alla griglia. Filetti ed entrecôte di manzo ai ferri, stinchi e tutti i tipi di selvaggina continuano la lista dei tanti possibili abbinamenti, inclusi diversi formaggi stagionati.

Temperatura servizio

18°

Dati

Alcool: 13,5% vol.


Ulteriori informazioni

Tipologia rosso
Cantina Conero
Annata No

Tag prodotto

Usa gli spazi per tag separati. Usa apostrofi singoli (') per frasi.